48h in Paris w/ Renaissance

48h in Paris w/ Renaissance

Ormai lo sapete, Parigi è la mia città del cuore e per quanto io abbia girato il mondo, resterà sempre la mia preferita. Ho la fortuna di capitarci spesso, per la fashion week, per eventi di vario tipo, perché è casa mia e tutte le volte che il mio volo atterra nella città più romantica del mondo il mio cuore si riempie di gioia e il mio viso si illumina in un battibaleno.
Questa volta sono stata invitata ad un evento fantastico, il Global Day of Discovery organizzato da Renaissance Hotels del gruppo Marriott, quando l’ho saputo ero contentissima per diversi motivi, l’opportunità di alloggiare nella mia catena di hotel preferita, l’enorme privilegio di festeggiarla sulla Tour Eiffel e naturalmente… una nuova occasione per passeggiare per le vie di Parigi.
Grazie a Renaissance avrò in questo caso anche la possibilità di raccontarvi la mia esperienza parigina della durata di 48 ore, dando modo a chiunque di voi abbia voglia di fare una due giorni nella capitale francese di avere qualche dritta in più!

Siamo atterrate a Charles de Gaulle la mattina sul presto e non abbiamo perso tempo, dirette al Renaissance Paris Republique Hotel per lasciare le valigie ed inaugurare il nostro arrivo con un aperitivo rinfrescante in hotel, situato oltretutto in una zona molto bella ed estremamente strategica. Il tempo di lasciare le valige e di fare un giretto in zona prima di spostarci per pranzo da Balagan, il nuovissimo ristorante di Renaissance Paris Vendome creato da Experimental Groups, famosissimo gruppo per la realizzazione di menù, cocktail e cucina d’avanguardia.
Devo ammettere che per quanto si riveli sempre complicato trovare dei ristoranti in cui si mangi bene all’estero, da Balagan ho mangiato in modo eccellente. Un menù originale di specialità multi-etniche che ho apprezzato moltissimo!
Renaissance_18 renaissance_7 Renaissance Renaissance_2

Avevamo tutto il pomeriggio prima di rientare in hotel per prepararci alla serata più incredibile dell’evento e ne abbiamo approfittato per cogliere a pieno il significato del Global Day of Discovery, così abbiamo deciso di esplorare 3 punti di interesse:

Place Vendome,
Una delle piazze più belle e famose di Parigi e un esempio dell’architettura classica francese. La piazza, una delle mete preferite dagli amanti dello shopping, è famosa anche per la presenza del Ministero della Giustizia e di rinomate boutique di lusso come Chanel, Louis Vuitton e molte altre. Da qui è molto facile raggiungere la Rue de la Paix, nel II arrondissement, via parigina molto nota non solo per le sue gioiellerie ma anche perché porta fino all’Opéra Garnier, nel IX arrondissement. Soprattutto dopo l’apertura dell’Opéra Garnier, la Place Vendôme diventò sinonimo di eleganza e di ricchezza.

Rue de Rivoli,
Si trova sulla Rive droite, nel I e nel IV arrondissement, nelle immediate vicinanze del Palazzo del Louvre, motivo per cui abbiamo deciso di non perderci questa tappa. Non abbiamo avuto il tempo di visitare il museo ma la piazza è ugualmente suggestiva e meravigliosa da osservare e su cui, perché no, sognare un po’.

Monmartre,
è una collina nella zona nord di Parigi, di cui rappresenta il punto più alto, all’interno del XVIII arrondissement, sulla rive droite, molto nota per la Basilica del Sacro Cuore posta sulla sua sommità e per essere stato il centro della vita bohémienne durante la Belle Époque. Monmartre è una delle mie zone preferite, respiro l’atmosfera tipicamente sbarazzina del popolo parigino, le vie caratteristiche di questa paradisiaca città dell’amore e dovevo approfittarne per inebriarmi un po’.

Renaissance_3 Renaissance_4 Renaissance_8

Pronte per fare tappa camera (una bellissima camera!) e prepararci ad essere bellissime principesse per la serata sulla Tour Eiffel. Posso dire solo WOW.
Era la seconda volta che salivo sulla Tour Eiffel ma la prima ero troppo piccola per ricordarmelo e così ho vissuto la mia seconda prima volta più bella di sempre.
Ho indossato un abito di Stella Jean, elegante e rock, romantico e strong, esattamente quello che rappresenta per me Parigi e mi sentivo perfettamente a mio agio lassù, circondata da un panorama da sogno.

renaissance_6 Renaissance_19 renaissance_20 Renaissance_21 Renaissance_13 Renaissance_12

La seconda giornata è stata una sorpresa, il meraviglioso team di Renaissance ci ha portato a fare un tour dell’art district per coronare il Discovery Day in bellezza, abbiamo fatto un super giro nella nostra zona passando per Quai de Valmy, Canal San Martin fino a raggiungere Parc des Buttes-Chaumont, il parco più alto di Parigi dove riunirsi per ammirare il panorama e condividere momenti romantici. La zona è letteralmente tappezzata d’arte moderna ed è molto interessante vedere tante storie dipinte quà e là.
Al nostro ritorno ci aspettava un pranzo ad hoc nel nostro hotel, un’atmosfera rilassante, servizio eccellente e qualità del cibo altissima.
Abbiamo trascorso il pomeriggio di tempo libero sfruttando gli ultimi momenti per fare qualche acquisto tipico per le vie circostanti, un caffè con croissant e via.
Che tanto si sa, Parigi val bene una passeggiata in compagnia ;)

Renaissance_10 Processed with VSCO with c1 preset Renaissance_15 Renaissance_14 Renaissance_9 Renaissance_17 Renaissance_16

Se il mio soggiorno ti ha incuriosito ti suggerisco di fare un salto QUI! Poi mi farai sapere.

XOXO @Sophietta

1 Comment

  1. Giusy - 26 giugno 2017

    il viaggio fantastico!anch’io amo Parigi! <3

Leave a reply